Yogurth greco, Proprietà e Benefici

Lo yogurth greco compare spesso nella tabella nutrizionale dei dietologi per le sue molteplici proprietà. Lo yogurth greco aiuta a dimagrire perché pur avendo un bassissimo contenuto calorico elimina il senso di fame e i grassi superflui, oltre che regolare le funzioni dell’intestino.

Yogurth greco

A differenza dello yogurth normale, quello greco ha pochissimi carboidrati e una notevole quantità di proteine. L’aspetto, poiché viene filtrato più volte nel corso della sua preparazione, si presenta più denso e cremoso dei suoi simili nostrani i quali, oltretutto, contengono maggiori quantitativi di zucchero, siero e lattosio. Con esso si possono preparare ottime torte, gelati e si sposa molto bene con ricette che prevedono secondi a base di carne particolarmente speziati. Il piatto più famoso e consumato è il Tzatziki, una salsa con yogurth greco, cetrioli tritati finemente, aglio e olio. Perfetta per condire carni di tutti i tipi e verdure. Oppure, potete preparare pollo e cavoli in forno sostituendo la besciamella con lo yogurth greco ottenendo un piatto dal sapore corposo ma leggero. Dato che è povero di carboidrati, lo si può anche utilizzare nella preparazione della pasta con il salmone in sostituzione della panna, più grassa.

È possibile preparare lo yogurth greco anche all’interno delle mura domestiche, bastano un litro di latte intero e 125 millilitri di yogurth normale, senza zucchero. Basta far bollire il latte e, in seguito, lasciate che si raffreddi fino a quando non raggiunge una temperatura che si aggiri sui 30 gradi. Solo a questo punto potete mescolare il latte, precedentemente filtrato, in una terrina e mescolarlo con decisione allo yogurth normale. Versate il prodotto ottenuto nei vasetti ermetici e lasciatelo riposare per 8 ore. I contenitori vanno accuratamente avvolti in uno straccio e chiusi in una pentola a pressione, come in una matrioska. Prima di consumarlo lasciatelo in frigo per un altro paio d’ore e se c’è del liquido in eccesso, filtratelo