USA, arriva lo spray dimagrante all’ossitocina

Con l’avvento della società del benessere e del consumismo, il sovrappeso e l’obesità sono diventate malattie a tutti gli effetti e, di conseguenza, proliferano diete dimagranti e trucchi di ogni tipo per poter tornare al tanto agognato peso forma. L’ultima trovata per togliere i chili di troppo arriva ancora una volta dagli studi di ricerca americani e in particolare dalla Harvard Medical School di Boston la quale, studiando le proprietà dell’ormone ossitocina ha scoperto che tale sostanza è in grado di favorire la riduzione del peso corporeo in eccesso.

spray dimagrante

C’è di più, l’ossitocina lo si può assumere comodamente attraverso l’utilizzo do uno spray nasale e, in questo modo, il sovrappeso e l’obesità vengono equiparate a un comune raffreddore e come tale curate. A produrre il medicinale è la Novartis e il via libera della sua diffusione è stato dato anche per i mercati europei. L’ossitocina in spray, secondo le varie sperimentazioni americane, andrebbe a modificare i processi del metabolismo e in particolare la reazione dell’organismo nei confronti dell’insulina e di come, attraverso il liquido ematico, vengono espulsi gli zuccheri (glucosio) in eccesso.

Il gruppo di pazienti che si sono sottoposti all’esperimento comprendeva giovani uomini al di sotto dei 30 anni, alcuni dichiaratamente sovrappeso altri in condizioni di salute ottimali che dopo aver utilizzato l’ossitocina spray poco prima dei pasti (è sufficiente una singola nebulizzazione) hanno assunto meno calorie e grassi di quanti dovrebbe fornire una prima colazione. Le persone soggette al trattamento, a detta dei ricercatori della Harvard Medical School di Harvard, erano completamente ignare dei veri obiettivi posti dallo spray composto con l’ormone dell’ossitocina e quindi il successo dello studio è stato dichiarato affidabile a tutti gli effetti poiché i pazienti non si sono preoccupati di modificare il loro regime alimentare nel momento in cui hanno testato il nuovo prodotto dimagrante.