I 4 consigli per curare le macchie sulla pelle del viso

Le macchie sulla pelle del viso possono insorgere a causa di diversi fattori, ma ci sono dei semplici consigli da seguire per poterle curare. Di seguito riassumiamo i migliori 4 suggerimenti che, secondo lo staff di www.cremaviso.net, sono sufficienti per riuscire a definire le strategie migliori per eliminare definitivamente le macchie sulla pelle del viso.

Primo consiglio: individuare le cause

Prima di scegliere il trattamento adatto, bisogna rivolgersi un medico o da un dermatologo, per capire l’origine del problema. Le macchie sulle pelle possono comparire per diversi ragioni, come uno squilibro ormonale, una dieta scorretta, uso di alcuni prodotti cosmetici o l’assunzione prolungata di determinati farmaci.

Alcune macchie si possono presentare sulla pelle, a causa di un forte trauma sulla cute, come le ustioni, l’acne o dei trattamenti aggressivi. Uno dei tipi di macchie più riscontrate sul viso, è il melasma, un inestetismo dovuto a un accumulo di melanina in determinate zone del viso, come le guance o le tempie, la cui causa principale è una disfunzione ormonale dovuta a una gravidanza o all’assunzione della pillola anticoncezionale.

Secondo consiglio: scegliere il trattamento adatto

Una volta stabilita la causa, il dermatologo o il medico a cui ci si rivolge, può stabilire qual’è il trattamento migliore, tenendo conto di eventuali allergie o altri problemi fisici. In alcuni casi, si può ricorrere a dei prodotti cosmetici o dermatologi specifici per questo problema, dall’efficacia comprovata. Se il problema è ancora in una fase iniziale, si può ricorrere a prodotti del tutto naturali. Oppure si può ricorrere ad altri trattamenti, come il peeling chimico, la microdermoabrasione o la laserterapia. Ci sono dei rimedi naturali da applicare sulla pelle contro le macchie, non solo per curarle, ma anche per prevenirne il loro ritorno, come:

  • il gel all’aloe vera;

  • il succo di limone;

  • l’olio d’oliva;

  • il latte;

  • il bicarbonato di sodio;

  • l’amido di mais;

  • l’aceto di mele;

  • la crema di cocco;

  • gli oli essenziali, in modo particolare quelli alla carota o al sedano;

  • l’olio di rosa mosqueta o l’acqua di rose.

Terzo consiglio: prevenire

E’ sempre meglio prevenire che curare. Una buona cosa da fare è di non esporsi troppo al sole, soprattutto nelle ore più calde (tra le 11 e le 15), usare una crema protettiva adatta e indossare degli abiti che coprano le zone più bianche del corpo, come la schiena. Bisogna sempre controllare i farmaci che si assumono, o i cosmetici che si applicano sul viso, leggendo la loro composizione sulle etichette. La stessa cosa vale per i prodotti che si usano per proteggersi dai raggi UV. Nella propria dieta, è meglio inserire cibi ricchi di sostanze antiossidanti, vitamine e sali minerali, nonché bere molta acqua.

Quarto consiglio: seguire alcuni accorgimenti

Mentre ci si cura da queste macchie, bisogna sempre portare pazienza. Non si possono vedere i primi risultati da subito, qualunque sia il trattamento scelto per toglierle, e queste macchie sono ostinate. Un’alimentazione più corretta e una buona idratazione, oltre che a prevenire, possono aiutare nel processo di guarigione. E’ meglio evitare di truccarsi, o per lo meno applicare un make-up leggero, senza dimenticare di rimuoverlo accuratamente con acqua e un sapone neutro, o con uno struccante adatto.