Dolore al ginocchio e gonalgia: come si cura


Il ginocchio è un’articolazione estremamente complessa e delicata. È strutturata per sopportare il carico del corpo e per questo va incontro a un notevole stress e al rischio di traumi, che si manifestano con gonfiore, arrossamenti e dolore.

foto da runningitalia.it

foto da runningitalia.it

In particolare, sportivi e atleti sono soggetti alla gonalgia, un disturbo muscolo-scheletrico del ginocchio, ma anche anziani e persone sovrappeso ne soffrono frequentemente. La gonalgia si manifesta in modi diversi e per diversi motivi e colpisce a tutte le età. A volte come fenomeno passeggero e sporadico, altre come sintomo di un problema più serio.

Gonalgia, come riconoscerla?

Si manifesta con un dolore acuto, oppure un fastidio meno intenso ma continuo; gonfiore ed ematomi sono fenomeni abbastanza frequenti, soprattutto quando la patologia è causata da un eccessivo accumulo di liquidi nell’articolazione. Spesso questi sintomi sono accompagnati dalla sensazione di debolezza alla gamba, scricchiolii e difficoltà nei movimenti.

Capire i motivi per scegliere i rimedi

Tra le cause più comuni di gonalgia ci sono:

  • infiammazione dei nervi che partono dalla schiena e passano per il ginocchio,
  • postura scorretta
  • obesità
  • artrite

Il disturbo compare anche come diretta conseguenza di traumi di diversa natura e gravità:

  • lesioni e distorsioni ai legamenti e ai menischi
  • lussazione al ginocchio
  • tendinite

Gonalgia, che male: come curarla?

Per impostare un trattamento mirato bisogna prima sottoporsi a esami clinici e alla diagnosi dell’ortopedico, con cui si risale alla situazione complessiva dell’articolazione. Se la gonalgia è provocata da una situazione infiammatoria, serve riposo immediato, per non sollecitare ulteriormente un ginocchio già affaticato. Il ghiaccio, in questo caso, può dare sollievo. Al contrario, se la causa è l’artrosi, meglio utilizzare una borsa dell’acqua calda, in attesa di risolvere il problema a monte.

La gonalgia comune si combatte con antidolorifici, infiltrazioni o fisioterapia. Per il trattamento di lesioni alla cartilagine o ai legamenti è necessario un intervento di chirurgia del ginocchio in artroscopia. Mantenere un peso corporeo equilibrato, correggere la postura e tenersi in allenamento (ma senza esagerare) sono i comportamenti più indicati per non stressare troppo il ginocchio e allontanare i disturbi tipici della gonalgia.