Come combattere i segni dell’età in poche semplici mosse


Non è ancora possibile restare giovani per sempre, purtroppo tutti noi, chi prima e chi dopo, dovremmo fare i conti con i segni del tempo, che sfortunatamente, scorre inesorabile. Purtroppo, con il passare del tempo, il nostro corpo inizia a cambiare: qualche capello bianco in più, qualche piccola ruga qua e là, qualche chiletto di troppo sempre più difficile da buttare giù, e tante altre piccole cose che, se tutte insieme, spaventano un pò. Uno dei più preoccupanti ed odiati segni del tempo, che colpisce una grande parte della popolazione tra i 35 e i 40 anni è il Doppio Mento. Che siate uomini o donne, non fa alcuna differenza, lui arriverà li, puntualissimo, mettendovi a disagio e, in alcuni casi, compromettendo anche i vostri rapporti interpersonali.

Le cause principali del doppio mento possono essere:

  • accumuli di grasso localizzato
  • rilassamento della pelle, con conseguente perdita di tono ed elasticità
  • genetica

Uno tra i rimedi più diffusi e consigliati per il doppio mento è la ginnastica facciale. Esistono davvero moltissimi esercizi, semplici e comodi da eseguire tranquillamente a casa a tempo perso: vi basterà alzare il mento il più possibile rimanendo con la bocca chiusa, e mantenere questa posizione per 10 secondi almeno.

In questo modo i muscoli del collo si tenderanno e saranno stimolati; eseguendo l’esercizio per almeno 20 ripetizioni 2 volte al giorno, con il passare dei giorni verrà recuperato un po’ del tono muscolare perso. Altro metodo, ancora più semplice per mantenere il tono muscolare ed evitare il doppio mento è masticare un chewingum, stimolando e andando a tonificare anche i muscoli del collo.

Potremmo stare qui ad elencare moltissimi altri esercizi per il doppio mento, la verità però, è che spesso non bastano e non aiutano a raggiungere risultati visibili e duraturi in poco tempo. quando si hanno casi piuttosto importanti di questa patologia, infatti, prima della chirurgia è bene ricorrere a metodi che sono sì naturali, ma che hanno dimostrato di essere efficaci. Stiamo parlando di cerotti o creme a base di estratti naturali.

Le maschere per eliminare il doppio mento sono state appositamente create per evitare di ricorrere alla chirurgia estetica e permettono comunque di ottenere un buon effetto lifting.

Altri compiti che queste maschere svolgono nella quasi totalità dei casi, sono:

  • bruciare accumuli adiposi
  • idratare la pelle

Queste proprietà permettono di ottenere una pelle più sana e dei risultati duraturi nel tempo; vi basterà seguire un primo ciclo di applicazioni seguiti da uno stop, dove potrete notare già degli ottimi risultati.

Come già citato sopra, sono presenti sul mercato anche diverse creme che combattono la presenza del doppio mento. Al momento l’utilizzo di questa tipologia di prodotti è maggiore rispetto alle maschere lifting ma il lavoro svolto è più o meno lo stesso:

  • ridurre gli accumuli di grasso localizzato
  • ridefinire i contorni del viso
  • idratare e levigare la pelle

Solitamente bastano due applicazioni giornaliere per riuscire a far scomparire del tutto il doppio mento nel giro di poche settimane. Detto questo, se anche tu stai cercando una soluzione per liberarti definitivamente del doppio mento non ti scoraggiare, e prova subito alcuni di questi rimedi; basterà davvero poco tempo e, alternando gli esercizi all’applicazione di tali prodotti, riuscirai finalmente ad eliminare il doppio mento!