Cinque oli essenziali utili per il nostro benessere da tenere in casa


Il tema degli oli essenziali e della loro efficacia è molto dibattuto. Alcuni li ritengono assolutamente estremamente utili per curare o migliorare alcune patologie, altri solo dei palliativi. Alcuni basano le proprie asserzioni su argomenti scientifici, altri su una propria filosofia di vita, altri ancora sulla propria esperienza soggettiva.

Molti propendono per questa soluzione: quando posso ricorrere a vie naturali per far fronte a qualche malessere non grave, io provo a farlo, quindi cerco di capire come il mio organismo ha reagito al mio tentativo e poi decido se è il caso di continuare nella via intrapresa.

Per provare se gli oli essenziali possono servire a lenire alcuni fastidi, possiamo acquistarne alcuni da tenere nella nostra farmacia naturale per testarli al momento giusto. Quali sono? Questa brevissima carrellata può essere utile come consiglio di acquisto, ma occorre tener presente che naturale non significa assolutamente innocuo e che gli oli essenziali presentano controindicazioni e richiedono modalità d’uso specifiche che potete richiedere al farmacista o erborista dove acquisterete il prodotto.

  1. Lavanda – E’ un olio profumatissimo il cui aroma è tradizionalmente utilizzato sotto forma di fiori secchi per profumare la biancheria. Le sue innumerevoli proprietà lo rendono estremamente efficace da applicare in via locale per mitigare le emicranie, contro le pitture di insetto, per un massaggio antistress o per favorire il rilassamento muscolare in caso di contusioni.

  2. Tea Tree oil – Questo è un olio molto utile da tenere in casa o da portare in viaggio perché è un ottimo antibatterico, antivirale e antiparassitario. Quest’olio è un rimedio naturale consigliato anche da alcune aziende di disinfestazione per proteggersi da alcuni insetti come zanzare, pidocchi e acari. E’ molto utile anche per creare disinfettanti per la casa naturali ed efficaci.

  3. Menta piperita – Perfetto per problemi digestivi, emicranie, nausee anche derivanti da mal d’auto, pitture d’insetto. Deve essere evitato su bambini piccoli, al di sotto dei sei anni.

  4. Camomilla – rilassante, aiuta in caso di insonnia, coliche, mal di denti, nausee. Il suo stesso odore sembra concepito per calmare gli stati d’ansia e confortarci.

  5. Eucalipto – antisettico e decongestionante, può essere utilizzato per problemi respiratori causati da bronchite e raffreddore, ma anche come utilissimo calmante di dolori muscolari, articolari e reumatismi.